Ariel Energia Condizionatori Opinioni

Sul mercato ci sono decine di marche di condizionatori, molte sconosciute ai consumatori italiani. Ariel Energia è una di queste. Si tratta di un’azienda torinese presente da circa 40 anni , produce non solo climatizzatori ma anche caldaie e stufe a pellet. I punti vendita di Ariel sono difficili da individuare, molto spesso i loro prodotti sono venduti in ipermercati e grandi store, oppure attraverso i negozi online.

La garanzia che offre Ariel sui condizionatori è di 5 anni, ma attenzione, dopo i primi due anni il costo dell’ intervento del tecnico per il cambio dell’ eventuale pezzo rotto si paga. La sostituzione è garantita solo se il montaggio del condizionatore è stato fatto da un professionista come previsto dal DPR-146-18 che ha sostituito il vecchio DPR 43/12.

Veniamo ora al punto della nostra recensione, ovvero analizzare la bontà dei condizionatori Ariel. L’opinione che ci siamo fatti è che si tratti di buoni prodotti, in linea con le altre marche che si trovano nella stessa fascia di prezzo, quindi economica. Non possiamo ovviamente rapportare Ariel con Daikin o Mistubishi.

ariel-boreas

Per farci un’idea abbiamo preso il catalogo Ariel e confrontato i parametri dei condizionatori in vendita. Ci sono tre modelli: quelli di punta si chiama BOREAS gli altri NOTOS e SKYRON. I modelli DUOS e TRIA sono rispettivamente un dual split ed un trial split, ovvero singolo motore esterno che alimenta due e tre split interni, ideali per situazione di climatizzazione multipla in varie stanze.

Caratteristiche condizionatore BOREAS

Indice di efficienza energetica stagionale SEER 7.4
Coefficiente di prestazione stagionale SCOP 4.2
Refrigerante  R32
Potenza 9000 BTU
Pressione sonora  37/55 decibel

Quello che colpisce agli occhi sono le buone prestazione in raffreddamento con un SEER di ben 7,4 che si distingue dalla media dei prodotti economici. Essendo il condizionatore di punta di Ariel Energia è quello che costa di più, quindi confrontatelo con modelli un po’ più costosi. Basse invece le prestazioni in riscaldamento, almeno per quel che riguarda l’efficienza energetica, con uno SCOP di 4.2, comunque sempre in media con prodotti economici.

Gli altri due condizionatori invece, NOTOS13 e SKYRON 18 sono un po’ meno performanti con un SEER rispettivamente di 6.8, modello da 12000 BTU, e sempre 6.8 con 18000 BTU.

Questi due ultimi modelli possono essere sfruttati per climatizzare stanze di grandi dimensioni, rispettivamente fino a 40 e 60 mq circa. Ovviamente molto dipenderà dalle temperature che si raggiungono negli ambienti nei mesi estivi e se c’è una presenza di fonti di calore.

Il modello BOREAS ha anche il modulo wifi, ciò consente il controllo del condizionatore da remoto. Ideale quindi per una casa vacanza o guest house, se vogliamo spegnere il condizionatore da internet quando gli ospiti sono usciti o se desideriamo impostare una temperatura massima e minima che non si intende superare. Ciò comporta un grande risparmio di energia elettrica, visto che parliamo sempre di elettrodomestici che possono arrivare, in momenti di picco, a consumare anche 900 watt di energia elettrica.

In conclusione la nostra opinione sui condizionatori Ariel Energia non può essere che positiva. Tutto ovviamente dipende dal prezzo che pagate i vari modelli, per noi si collocano sulla fascia economica, la stessa dei prodotti made in China. C’ è anche un’ offerta al momento che prevede un condizionatore gratis se ne acquistiamo due, non sappiamo però a che prezzo viene venduto il primo e quali sono le condizioni finali.

Vi ricordiamo che sulla stessa fascia di prezzo abbiamo anche i Conzionatori Midea, i Condizionatori Zephir e i condizionatori Comfee, andatevi a leggere le recensioni che abbiamo fatto seguendo i link.

Leave a Reply