Condizionatore portatile 12 V Quale Comprare

I condizionatori portatili, come qualsiasi altro apparecchio elettrico, hanno bisogno di una fonte di energia per essere alimentati. L’assorbimento elettrico di questi piccoli elettrodomestici è notevole e può arrivare anche ad 1Kw.

Un condizionatore portatile 12V è un particolare modello che si collega alla batteria dell’ auto oppure all’ accendisigari per essere alimentato. Per essere onesti si tratta di ventilatori piú che condizionatori, su molti siti troverete la dicitura “condizionatori” o “climatizzatori” ma nella realtà non è così. Si possono usare su auto, camper, roulotte, caravan, insomma in tutti i posti in cui non è disponibile elettricità a 220V, ma che arriva a 12V.

E’ chiaro il perchè. Questi “condizionatori 12V” non possono assorbire troppa energia elettrica, altrimenti la batteria dell’ auto, che eroga corrente continua a 12 V, non ce la farebbe. O meglio, ce la farebbe, ma si scaricherebbe molto presto. Ad ogni modo vi spiegheremo anche come fare per trasformare la corrente continua generata dall’ auto, o meglio dalla batteria dell’ automobile, in alternata, utilizzata dai condizionatori portatili.

Aria condizionata USB : è impensabile di collegare un condizionatore alla presa Usb e pensare che un alimentazione del genere basti. Un vero condizionatore può assorbire anche 800 watt, anche di piccole dimensioni, una presa USB fornisce al massimo una manciata di Watt. Possiamo solo alimentare dei mini ventilatori che possono essere spacciati per condizionatori, ma non lo sono!

I migliori Condizionatori 12V portatili

GARSENT 12V condizionatore d’aria : questo prodotto ha dimensioni compatte. Data questa caratteristica, alcune persone lo qualificano come il miglior condizionatore d’aria da 12V del momento. Infatti, grazie al design minimale e compatto, è facilmente trasportabile. Puoi spostarlo facilmente da una stanza all’altra senza la minima preoccupazione e utilizzarlo in auto, sul cruscotto o in camper o roulotte. Inoltre, il suo peso supera di poco 1 kg. Non dovrai fare molti sforzi per sollevarlo.

Attenzione, come detto non è un vero e proprio condizionatore d’aria, ma un dispositivo evaporativo e ventilatore. Questa proprietà garantisce una migliore capacità di raffreddare l’aria e anche di umidificarla. Questo è un innegabile vantaggio per le giornate estive e per le persone sensibili a un’atmosfera eccessivamente secca. Sarai in grado di condizionare il tuo ambiente più semplicemente in base alle tue esigenze di salute. Inoltre, questo articolo può essere collegato alla rete elettrica e all’accendisigari. Un cavo speciale per quest’ultima opzione viene fornito insieme al prodotto.

Mini rifrenscatore evaporativo: anche in questo caso un modello molto piccolo e portatile. Un ventilatore che si collega all’ accendisigari dell’ auto a 12V. Questo articolo include tre livelli di velocità di ventilazione. Sarai in grado di regolarlo in base alle condizioni che dovrai affrontare sulla strada. In caso di caldo elevato, selezionare la seconda modalità. Si noti inoltre che, anche a piena potenza, questo esemplare non emette alcun rumore. È stato progettato per essere perfettamente silenzioso.

Essendo l’ABS il suo componente principale, questa attrezzatura è robusta. Inoltre, il suo design compatto ti consentirà di installarlo facilmente nel tuo veicolo senza occupare troppo spazio, è alto appena 8.9 pollici, meno di 20 cm. Molto carina la luce led di vari colori che si accende in basso quando lo stiamo utilizzando.

condizionatori viesa 12v :  può essere utilizzato su barche, camper, caravan ecc. Molto efficiente ha bisogno di una batteria piuttosto potente che si puo’ ricaricare tramite pannello fotovoltaico. Prezzo di circa 750 euro. Il consumo va dal minimo di 1 Ah fino al massimo di 4,5 Ah.

Kit 12V condizionatore per corrente alternata

se vogliamo avere realmente l’aria condizionata sfruttando una sorgente da 12V come la batteria dell’ auto, possiamo utilizzare un normale condizionatore portatile, scegliamo pero’ il pu’ piccolo che assorba poca energia elettrica, diciamo 300-400 watt a regime minimo. Il modello piú adatto è QUESTO QUI DELLA TROTEC da 7200 Btu che riesce comunque a climatizzare in modo efficiente fino a 10-12 mq.

Come fare per attaccarlo alla batteria dell’ auto? Dobbiamo acquistare un INVERTER, ovvero un piccolo apparecchio che trasforma la corrente da continua ad alternata. QUESTO MODELLO E’ OTTIMO . Ha due prese di corrente e due pres Usb, quindi possiamo utilizzarlo anche per collegare altri apparati come televisori, frigoriferi, computer oppure ricaricare il nostro telefonino. Un display mostra l’assorbimento elettrico e lo scarico della batteria. Ovviamente dobbiamo tenere d’occhio la batteria e ricaricarla quando è necessario. Possiamo pensare di acquistare anche una batteria ad alto Amperaggio, quindi che dura di piú come QUESTA QUI.

 

 

 

2 Comments

  1. nicola 29 Maggio 2020
    • Nicola Angeli 29 Maggio 2020

Leave a Reply